gennaio
28

Anche se su mac credo che per fare montaggio video sia preferibile utilizzare FinalCut avevo istallato Premiere CS4 perchè curioso di provarlo ma avevo avuto dei problemi nell’esportazione. La nuova versione di Premiere quando esporta un montaggio si appoggia sempre all‘Adobe Media Encoder per il render, una volta partito il Media Encoder dopo pochi secondi mi usciva sempre l’errore “Encoding Failed… Could not read from the source. Please check if it has moved or been deleted“. Finalmente credo di aver trovato la soluzione e spero che funzioni anche per tutti gli altri che hanno avuto il mio stesso problema.

Adobe adesso durante l’istallazione inserisce alcuni plug-in in una cartellina centralizzata chiamata “MediaCore” che si trova in Macintosh HD/Libreria/Application Suport/Adobe/Common/Plug-ins/CS4. Il mancato render da parte del Media Encoder potrebbe essere causato dal fatto che qualche plugin presente nella cartellina generi degli errori. Tolti i plug-in di After Effects presenti nella cartellina MediaCore e spostati nella cartellina plug-in di After Effects magicamente ha iniziato a funzionare tutto.

Per approfondire o correggere lo stesso problema anche su windows:

2
febbraio
15

ds storeOgni volta che con il Mac andiamo a copiare dei file su periferiche formattate con file system FAT 32 (hard-disk, pen drive, lettori mp3, ecc.) ed andiamo a visualizzare questi file su di un computer con Windows succede che visualizzeremo molti più file di quelli che visualizzavamo su mac. Se ad esempio trasferiremo nella periferica 10 files, troveremo nella stessa altri 10 file con stesso nome ma con “_” davanti, più altri file che si chiamano “.DS_Store” o cartelle “.Trashes/…”

Leggi tutto…

0
gennaio
22

Quicktime 7.4Non sono finite le grane dovute a QuickTime 7.4. Dopo l’upgrade, sui Mac è impossibile renderare da After Effects, in quanto dopo qualche minuto il render si blocca con l’errore “After Effects error opening movie – you do not have permission to open this file (-54)”. Su CreativeCow.net c’è un post lunghissimo dal titolo “Don’t install QT 7.4 if you use After Effects” e ci sono molte discussioni a riguardo sia sul forum di supporto QuickTime che su molti altri siti. Sembra sia un problema di permessi forse dovuto alle nuove caratteristiche di noleggio film di iTunes (drm). Nell’attesa che la Apple corregga il problema con un aggiornamento, una soluzione per risolvere il bug è quella di fare un downgrade alla versione 7.3.1… io l’ho fatto e ha funzionato.

ISTRUZIONI DOWNGRADE QUICKTIME DALLA VERSIONE 7.4 ALLA 7.3.1:

  1. Scaricare ed istallare Pacifist (shareware – $20 – documentazione)
  2. Scaricare QuickTime 7.3.1
    Versione per Panther
    Versione per Tiger
    Versione per Leopard
  3. Avviare Pacifist, trascinarci sopra il pacchetto di istallazione di QuickTime e partire con l’istallazione (da dentro Pacifist) dicendogli di sostituire i files già presenti sul computer (replace all files) quando richiesto.
  4. Avviare Quicktime ed andare in QuickTime Player/Informazioni su QuickTime Player, se tutto è andato bene c’è scritto versione 7.3.1 ed il nostro After Effects tornerà a renderare come prima.

***UPDATE 06/02/2008
Apple ha aggiornato QuickTime alla versione 7.4.1. Questo security update “migliora la compatibilità con applicazione di terze -parti“. Ars Technica riporta che questo update risolve anche tutti i problemi di rendering di After Effects di cui abbiamo parlato… aggiorno alla 7.4.1 ed incrocio le dita (graditi feedback).

Risolti anche i problemi di compatibilità con Perian (comunque ora aggiornato alla versione 1.1)

4
agosto
1

wintattoo

Ecco un vero tatuaggio da geek, la schermata blu di errore di windows 98 (qui puoi vedere altre immagini).

Se sei in cerca di ispirazione per un tatuaggio da geek puoi dare un occhiata a questa galleria di geek tattoos.

0
luglio
27

Aeroporto di Fiumicino, domenica 22 luglio…
airport error
Sui monitor con gli orari di partenza dei voli c’è il noto messaggio di errore Windows: QUESTO PROGRAMMA HA ESEGUITO UNA OPERAZIONE NON VALIDA E SARÀ TERMINATO. SE IL PROBLEMA PERSISTE, CONTATTARE IL FORNITORE DEL PROGRAMMA.

Evidentemente anche i computer dell’aeroporto soffrono lo stress ed il caldo!

[continua...]

Leggi tutto…

0

Featuring YD Feedwordpress Content Filter Plugin