ottobre
17

Sicuramente i nuovi portatili della Apple sono delle macchine fantastiche, per design, solidità e caratteristiche tecniche ma ci sono un paio di questioni che stanno sollevando un po di polvere in rete:

  • La mancanza della porta FireWire nel nuovo MacBook rendendo impossibile la connessione di molte videocamere o apparecchiature audio di livello professionale. Un’altra gravissima conseguenza di questo è l’impossibilità di far uso della utile modalità Target, quella che – alla pressione d’un tasto all’avvio – permette di trattare un Mac come un hard disk esterno. Non esistendo un equivalente di tale tecnologia nelle specifiche dell’USB, i dati d’ora in avanti andranno trasferiti tramite network o da un backup esistente.
     Il MacBook Pro invece possiede ora una sola porta Firewire 800 e nessuna 400 (necessitando l’acquisto di un adattatore 400>800 a chi volesse ad esempio collegare una videocamera). 
  •  La strana gestione della grafica sul MacBook Pro: il nuovo portatile Apple possiede due sottosistemi grafici integrati all’interno: l’NVIDIA GeForce 9400M che a fronte di performance modeste richiede pochissima energia e l’NVIDIA GeForce 9600M GT, molto più veloce e da abilitare quando serve. Per scegliere quale usare è necessario impostarlo attraverso le opzioni disponibili nel pannello del Risparmio Energia ma non si può fare questo cambiamento al volo, né si può impostare basse prestazioni (GeForce 9400M) se alimentato a batteria e massime (GeForce 9600M GT) quando a corrente. Purtroppo ogni volta che cambiamo le impostazioni della scheda grafica è addirittura necessario un logout, scelta poco pratica e non in linea con lo stile Apple.
Non ho avuto modo di provare di persona questi nuovi portatili e sarebbe interessante ascoltare il parere di qualche lettore  che abbia acquistato un nuovo MacBook o MacBook Pro
1

1 Commento

Mettiamoci anche che non è più possibile averli con lo schermo opaco… Ragione per cui molti grafici rimarranno con il vecchio (fortuna non hanno ancora cambiato il 17…)

Scrivi un commento

Attenzione: il tuo commento potrebbe non essere immediatamente visibile poichè è attiva la moderazione dei commenti. Non è necessario inviarlo nuovamente.

Featuring YD Feedwordpress Content Filter Plugin