luglio
15

Il mio amico Leo ha avuto il piacere di essere uno dei primi acquirenti del nuovo gioiellino della Apple ed ecco la sua recensione dopo qualche giorno di utillizzo:

leo iphonePrime impressioni sull’ iPhone:
Senza dubbio è un oggetto di culto, un feticcio. Indiscutibilmente ha un prezzo molto elevato ma è veramente bello. Urbi et orbi tessono le lodi di questo gioiellino, io, nel mio piccolo, dopo aver specificato che non sono affatto deluso dell’acquisto, provo a mettere in fila un paio di cose che mi hanno deluso.
1) Manca una vera e propria interfaccia di amministrazione da computer.
Tutto quello che si può fare da iTunes è sincronizzare i contenuti (musica app ecc…) non si possono gestire le impostazioni (contatti, account di posta, apn per internet, chiavi wep… nulla di nulla).
2) La tastiera è veramente scomoda.
Quando si naviga il web e si mette l’iPhone in orizzontale appare una tastiera più comoda da usare, per il resto delle applicazioni la modalità orizzontale non è supportata)
3) Non è supportata l’autenticazione su chiavi wep che non si trovano su index1.
Praticamente se qualcuno ha configurato il wireless su index2 (come è capitato a me in ufficio) non riuscirete a collegarvi.
4) Si collega al computer solo con il cavo e non funziona da modem
5) Gestisce molto bene la posta di gmail (in formato imap) ma gli account customizzati (pop) vengono gestiti molto male
6) Non è possibile creare delle cartelle e dei filtri per la posta in entrata
7) Non è possibile creare dei gruppi di utenti. Bisogna crearli con il proprio client di posta e poi sincronizzare
8) Le suonerie possono essere dei file mp3 di 1Mb al massimo (grandezza indicativa desunta dopo varie prove)
9) Il mio account di exchange su un server certificato non sono ancora riuscito a configurarlo
10) Il termine “scrittura assistita” è uno slancio di ottimismo
11) Nella tastiera non ci sono le lettere accentate ma in compenso c’è il simbolo dello Yen
11) Per quello che costa un anno “di prova” a mobile.me potevano anche metterlo
12) Su safari non c’è e NON E’ INSTALLABILE UN FLASH PLAYER
13) Non è possibile gestire “in blocco” le mail (tipo segna tutto come già letto)
14) Non si possono creare cartelle per gli sms

 

Tutte le cose che ho elencato non sono fondamentali ma sono decisamente utili per chi usa un telefono smartphone… speriamo che con il prossimo rilascio del firmware apple apporti almeno qualcuna di queste migliorie.. [ Leo ]

 

Ecco invece altre mancanze che lamentano in rete gli utenti iPhone:

 

  • Non è presente la possibilità di registrare dei filmati, neppure di piccole dimensioni
  • Non è possibile, effettuare videochiamate con l’iPhone 3G
  • Assente la fotocamera frontale
  • Non è possibile inviare e ricevere MMS
  • Assenza di una funzione nativa di copia e incolla
  • Fotocamera di soli 2 Megapixel senza ne flash ne autofocus.
  • Il bluetooth non è compatibile con tutte le periferiche di terze parti (non funziona ad esempio con i vivavoce bluetooth delle autoradio)
  • Non supporta l’A2DP Bluetooth per lo streaming stereo

Sicuramente molti di questi bug verranno corretti in corsa con aggiornamenti firmware o con software di terze parti.

7

7 Commenti

ah Leo.. è meno male che ti è piaciuto.. altrimenti che scrivevi la divina commedia?

Una domanda, caro Leo: ma che te lo sei comprato a fare?
Non credi sia il caso di farti ridare indietro i soldi da mr. Jobs?

LoremIpsumDolor 24/07/08 @ 01:02

Rispetto per il pioniere.

Devo dire che tutti i “Non si può fare…” sono sbagliati, ne vorrei correggere uno in particolare, che è quello che a tutti sfugge:

Non è vero che NON ci sono le lettere accentate; prova a tenere fermo il dito su una vocale, e vedi!

Prima di criticare qualcosa cerchiamo di essere sicuri di quello che diciamo…

Attenzione, la prossima volta.

ciao, ho trovato questo blog cercando altro, ma non posso non rispondere a leo…

1) è una scelta di apple quella di lavorare con playlist e sincronizzazioni, nemmeno io l’ approvo però ora in contemporanea all’ uscita dell’ iphone 3g è uscito mobileme.

2) per la tastiera basta fare pratica e personalmente non la trovo affatto scomoda.

3) non sapevo di questa mancanza ma mi documenterò.

4) funziona da modem tramite un’ applicazione scaricabile dall’ appstore.

5) ho 10 account pop3 configurati nel mio e sono gestiti tutti ottimamente come gmail.

6) non è un client di posta, in ogni caso non si possono creare sottocartelle per dividere le mail dello stesso account, ma ogni account ha le sue cartelle.

7) risposta 1

8) con i firmware antecedenti al 2.0 e jailbrekkati era possibile utilizzare files di qualsiasi dimensione come suoneria, presumo sarà possibile anche sul 2.0

9) account exchange mai provati

10) confermo

11) e invece ci sono tutte, prova a tenere premute le lettere che vuoi accentate sulla tastiera…

11b) costa tanto perchè siamo in italia e telecom ha deciso i prezzi, mobileme è un servizio di apple non di telecom.

12) il flash player per la versione di safari dell’ iphone è in fase di test e sarà rilasciato a breve da adobe (se non sarà presente nel prossimo agg.. del firmware)

13) altra funzione che prima si poteva fare con programmi esterni e comunque è in via di sviluppo

14) gli sms vengono gestiti come una chat

filmati e mms saranno possibili tramite applicazioni di terze parti, il copia incolla lo stanno implementando, 2 mp per la fotocamera sono anche troppi (se vuoi fare foto ad una risoluzione maggiore comprati una fotocamera, non un iphone). il bluetooth è compatibile solo con kit vivavoce e auricolari, fortunatamente non può essere utilizzato per lo scambio files e la lista di compatibilità si allunga ad ogni firmware.

a conclusione ti posso dire che chi compra un iphone o lo compra per moda o perchè realmente ne comprende le potenzialità, apple è abituata a fare le cose in un certo modo e gli utenti si sono sempre adattati.

attualmente nel mercato non c’è niente di simile, qualcuno si avvicina (ma solo per aver copiato), 5 milioni di iphone 2g non sono stati venduti solo perchè era di moda…

in ogni caso ognuno è libero di pensarla come vuole, ci mancherebbe, io sono soddisfatto e attendo semplicemente degli aggiornamenti per alcune cose :)

Restando in tema iPhone avete notato l’app. I AM RICH nell’applestore? Un’applicazione che costa solo €800.00.
Voci dicono che sia sfuggita ai controlli apple e che la toglieranno nei prox giorni.

Scrivi un commento

Attenzione: il tuo commento potrebbe non essere immediatamente visibile poichè è attiva la moderazione dei commenti. Non è necessario inviarlo nuovamente.

Featuring YD Feedwordpress Content Filter Plugin