gennaio
30
Immagine anteprima YouTube

WeBox è un video contest indetto da tbtv.it per scatenare la fantasia dei partecipanti partendo da un tema specifico. Per partecipare al concorso basta mandare un video sul tema che di volta in volta verrà proposto sul sito (il primo tema proposto è l’ACQUA). Ogni settimana ci sarà un vincitore decretato dalla community e che riceverà in premio un lettore mp3; gli altri cinque video più votati concorreranno per il premio mensile (una videocamera). I video selezionati saranno mandati in onda all’interno di Camera Oscura, il programma diretto da Oliviero Toscani in onda su su Music Box (canale 717 di Sky) ogni giorno alle 20:00. La durata massima consigliata per i video è di 1 minuto.

 

0
gennaio
30

.
Immagine anteprima YouTube

Lego compie 50 anni e Google la celebra con un logo ad hoc.

lego

Questi mattoncini colorati nascono in Danimarca, negli anni 30, per mano di Oleg Kirk Christansen, un falegname che scelse di abbandonare la costruzione di mobili e accessori per passare ai giocattoli. Il nome deriva da due parole danesi, LEg e GOdt. L’espressione leg godt in danese vuol dire “giocare bene”.
Circa 50 anni fa venne scelta l’attuale forma con l’attacco tipico del Lego, costituito da un cilindretto che si incastra a pressione tra quattro bottoncini rotondi, permettendo così ai mattoni di collegarsi solidamente l’un l’altro.

 

[ source : punto-informatico ]

0
gennaio
24

Lo voglio anche io il coltello Jedi…
Immagine anteprima YouTube

[ source : dafne ]

0
gennaio
24

molleindustria
Su sul sito Molleindustria ci sono molti giochi divertenti e anche molto cinici da non perdere.

[ source : Luciano ]

0
gennaio
23

.
cloverfiledCloverfield uscirà il 1 Febbraio in Italia ed è anticipato da una campagna virale molto intensa. Il creatore è JJ Abrams, che non per niente è il padre di Lost. Il trailer stimola domande ed incuriosisce, è più quello che fa immaginare o supporre che realmente vedere… Tutti cercano di capire, tutti lanciano la propria interpretazione…

Immagine anteprima YouTube

Alcune settimane fa vengono distribuiti in rete video come questo:
Immagine anteprima YouTube

La notizia parla di una piattaforma petrolifera della Tagruato (che sembra essere una società giapponese vera a tutti gli effetti con tanto di sito) che viene affondata misteriosamente a largo delle coste dell’Atlantico. Chi o cosa ne abbia causato la distruzione rimane avvolto nel mistero, il tg ci informa sui fatti e ci fa vedere anche un video ripreso con un telefonino. Da notare che questi viral sono stati fatti in più lingue, e per ogni lingua si è anche ripresa la grafica dei tg nazionali (versione spagnola, tedesca e francese).

C’è un altro elemento altrettanto misterioso collegato al film, la bevanda Slusho (anche questa con sito)…
Immagine anteprima YouTube

I fan sulla rete stanno letteralmente impazzendo cercando di svelare tutti gli indizi che sono sparsi per i vari siti virali.

[ source: onemarketing ]

1
gennaio
23

.

SonoQuiPerMeritoSuo

SONOQUIPERMERITOSUO è un minisito realizzato dall’Adobe che celebra Flash, il software che più ha rivoluzionato il settore video nel web. Nel sito 100 visitatori hanno a disposizione 30 secondi per creare un video-messaggio attraverso la loro webcam, 30 secondi per dire “sono qui per merito suo”.  Ancora sono molte le caselle libere… chissà forse se troverò l’ispirazione giusta lascerò un messaggio anche io.

1
gennaio
22

Quicktime 7.4Non sono finite le grane dovute a QuickTime 7.4. Dopo l’upgrade, sui Mac è impossibile renderare da After Effects, in quanto dopo qualche minuto il render si blocca con l’errore “After Effects error opening movie – you do not have permission to open this file (-54)”. Su CreativeCow.net c’è un post lunghissimo dal titolo “Don’t install QT 7.4 if you use After Effects” e ci sono molte discussioni a riguardo sia sul forum di supporto QuickTime che su molti altri siti. Sembra sia un problema di permessi forse dovuto alle nuove caratteristiche di noleggio film di iTunes (drm). Nell’attesa che la Apple corregga il problema con un aggiornamento, una soluzione per risolvere il bug è quella di fare un downgrade alla versione 7.3.1… io l’ho fatto e ha funzionato.

ISTRUZIONI DOWNGRADE QUICKTIME DALLA VERSIONE 7.4 ALLA 7.3.1:

  1. Scaricare ed istallare Pacifist (shareware – $20 – documentazione)
  2. Scaricare QuickTime 7.3.1
    Versione per Panther
    Versione per Tiger
    Versione per Leopard
  3. Avviare Pacifist, trascinarci sopra il pacchetto di istallazione di QuickTime e partire con l’istallazione (da dentro Pacifist) dicendogli di sostituire i files già presenti sul computer (replace all files) quando richiesto.
  4. Avviare Quicktime ed andare in QuickTime Player/Informazioni su QuickTime Player, se tutto è andato bene c’è scritto versione 7.3.1 ed il nostro After Effects tornerà a renderare come prima.

***UPDATE 06/02/2008
Apple ha aggiornato QuickTime alla versione 7.4.1. Questo security update “migliora la compatibilità con applicazione di terze -parti“. Ars Technica riporta che questo update risolve anche tutti i problemi di rendering di After Effects di cui abbiamo parlato… aggiorno alla 7.4.1 ed incrocio le dita (graditi feedback).

Risolti anche i problemi di compatibilità con Perian (comunque ora aggiornato alla versione 1.1)

4
gennaio
22
Immagine anteprima YouTube

Con iAlertU attivo, qualsiasi movimento del portatile (sfruttando il sensore di movimento dei macbook) fa scattare l’allarme ed una fortissima sirena inizia a suonare al massimo volume, lo schermo lampeggia e la webcam integrata scatta una fotografia e la manda ad un indirizzo email a scelta (se c’è una connessione attiva). Si attiva e disattiva con il telecomando, interessante ma ancora molti i bug ed i limiti…

[ source : punto-informatico ]

0
gennaio
22

Ho aggiornato Quicktime nel mio computer all’ultima versione (la 7.4) e subito dopo ho riscontrato un problema. Da tutti i programmi che si appoggiano a QuickTime (ad es. After Effects) ho notato che esportando un filmato dall’elenco codec selezionabili ne erano spariti alcuni, tra cui sorenson e sorenson 3. Ho trovato in rete la risposta, ebbene sembra che la Apple abbia deciso di disattivarli come impostazione di default del programma (evidentemente li considera meno efficenti di codec più recenti).
Per tutti quelli che volessero riattivare tutti i codec, ecco come fare:

quicktime sorenson

  1. Andare in Preferenze Quicktime/Avanzate
  2. Selezionare “mostra codificatori obsoleti” (“legacy codecs” nella versione inglese).
3
gennaio
21

Noah takes a photo of himself every day for 6 years è un progetto simile a “living my live faster” di cui abbiamo già parlato in un precedente post. Ecco il video originale e la versione con Homer Simpson (la migliore!)
Immagine anteprima YouTube
Immagine anteprima YouTube

[ source : websitter ]

0

Featuring YD Feedwordpress Content Filter Plugin