giugno
14

La peggior beta nella storia di Apple. Così molti hanno definito la versione preliminare di un browser il cui primo baco di sicurezza è stato scoperto a meno di ventiquattr’ore dal rilascio del software. Il problema è che dopo quello ne sono emersi molti altri: martedì l’impietoso bilancio era già di 18 bug, alcuni dei quali sfruttabili per eseguire del codice da remoto. Ma sicurezza e affidabilità non sono gli unici aspetti di Safari 3 per Windows accusati di fare acqua. Il motore di rendering, infatti, ha fatto sobbalzare dalla sedia più di un webmaster: buona parte dei siti più complessi vengono visualizzati con evidenti errori di layout.

[source: punto-informatico]

0

Scrivi un commento

Attenzione: il tuo commento potrebbe non essere immediatamente visibile poichè è attiva la moderazione dei commenti. Non è necessario inviarlo nuovamente.

Featuring YD Feedwordpress Content Filter Plugin